Milano, 25 apr. (AdnKronos) - "La decisione dell'Anpi romana di non prendere le distanze dalle fazioni filopalestinesi e anti-israeliane che vogliono usare la celebrazione della libertà per spargere odio ci preoccupa". Lo scrive la comunità ebraica di Milano che in una nota "esprime piena solidarietà alla comunità ebraica romana che nella giornata del 25 aprile non parteciperà alla consueta manifestazione in ricordo della liberazione dal nazifascismo".

Fonte AdnKronos
CONDIVIDI