Roma, 24 gen. - (AdnKronos) - Dal punto di vista territoriale quello delle assicurazioni agricole agevolate resta un mercato fortemente asimmetrico con il Mezzogiorno che conferma il suo limitato interesse verso lo strumento, con appena il 12% delle aziende assicurate in Italia, il 7% dei valori e solo il 5% delle superfici. A fornire un quadro aggiornato sull’evoluzione del mercato assicurativo in agricoltura è il Rapporto ISMEA "La gestione del rischio nell’agricoltura del Mezzogiorno”, realizzato in collaborazione con il Ministero delle Politiche agricole alimentari forestali e del turismo e con il supporto scientifico dell’Università degli Studi di Foggia, nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale Nazionale 2014-2020.

Fonte AdnKronos
CONDIVIDI