Il mandato della Bce è "quello di  assicurare la stabilità dei prezzi, non di assicurare che un deficit  pubblico sarà finanziato ad ogni costo". E' il messaggio inviato, in  una domanda sulla situazione italiana, dal presidente dell'Eurotower  Mario Draghi in conferenza stampa. Draghi ha ricordato anche le  critiche avute ad esempio sulla politica dei tassi negativi che  avrebbero impattato sugli utili del settore finanziario, ma anche in  questo caso - ha concluso - "non è nostro mandato proteggere profitti  delle banche e delle compagnie di assicurazione".

- In Italia da parte degli esponenti di  governo "negli ultimi due mesi le affermazioni sono cambiate" più  volte, "ora aspettiamo fatti, che sono la legge di bilancio e la  successiva discussione parlamentare. A quel punto gli investitori si  faranno la loro idea: purtroppo però abbiamo visto che le parole hanno creato danni con una crescita dei rendimenti" che hanno colpito "sia  le famiglie che le imprese". Lo sottolinea il presidente  dell'Eurotower Mario Draghi in conferenza stampa, ricordando come  finora a Roma premier e ministri "hanno detto che l'Italia rispetterà  le regole". In ogni caso, ha concluso, finora "ci sono stati impatti  limitati sugli altri paesi" per via della situazione italiana.    

 

CONDIVIDI