''Dichiarazioni gravissime da parte di  Ghizzoni. L'ex amministratore di Unicredit conferma un maldestro  interessamento del giglio magico per le sorti di Banca Etruria. Un  quadro opaco che mette una pietra tombale sulla credibilità politica  di Renzi e della Boschi. Verrebbe da chiedere ancora le dimissioni  della sottosegretaria, ma ancora una volta non arriveranno. Ci  penseranno gli italiani tra poche settimane a chiudere i conti con  questi bugiardi. La Boschi si candidi nel collegio di Arezzo e accetti il giudizio dei cittadini invece di continuare a scappare dalle sue  responsabilità''. È quanto dichiara il presidente di Fratelli  d'Italia, Giorgia Meloni.   

"L'audizione dell'ex ad di Unicredit  Ghizzoni ci aiuta a chiudere il quadro: nel corso del 2014 Renzi,  Boschi, Del Rio, Carrai, ovvero il Giglio Magico, si muove  ripetutamente e a 360 gradi per salvaguardare esclusivamente Banca  Popolare dell'Etruria, senza mai farne notizia con il titolare del Mef Padoan. Mentre imperversa la crisi, non si interessano alla  salvaguardia del sistema bancario, ma al destino del proprio istituto  di riferimento". Lo afferma il deputato di Sinistra Italiana-Possibile ed esponente di Liberi e Uguali Giovanni Paglia, componente della  commissione di inchiesta sulle banche. "Ciascuno può dare il suo giudizio - prosegue Paglia - ma è chiaro che ci troviamo di fronte alla caricatura di una classe dirigente".    

''Il Pd va a pezzi su Bancopoli, lo  scandalo in cui è coinvolto tutto il giglio magico. Ghizzoni, infatti, conferma l'interessamento dell'ex ministra Boschi su Banca Etruria e  lo estende a Carrai, amico fraterno di Renzi. È sempre più vergognoso  il conflitto di interessi di chi aveva promesso di risolvere quello di Berlusconi. Renzi lasci la politica e Boschi si dimetta  immediatamente''. E' quanto scrive sulla sua pagina facebook il  deputato del Movimento 5 Stelle, Danilo Toninelli.   

''Audizione Ghizzoni, questa è una comica! Marco Carrai, che Renzi voleva mettere a capo della struttura di  cybersecurity nazionale, avrebbe mandato a Ghizzoni una email in cui  lo sollecitava a dare una risposta per Banca Etruria! Tutti a casa''.  Lo afferma il segretario della Lega, Matteo Salvini, commentando gli  elementi forniti dall'ex a.d. di Unicredit oggi in commissione di  inchiesta sulle banche.    

 

 

CONDIVIDI