Nel Consiglio Ue è stato trovato un accordo per consentire di equiparare l'Iva sui libri cartacei,  attualmente applicabile in misura ridotta (minimo al 5%),e quella  sulle pubblicazioni su supporti elettronici, che attualmente devono  essere tassate all'aliquota standard (minimo al 15%). Lo riferisce, al termine della riunione dell'Ecofin a Bruxelles, il ministro  dell'Economia Pier Carlo Padoan. "C'è stato finalmente accordo nel  Consiglio - ha detto Padoan - sull'accettare l'equiparazione dell'Iva  su libri cartacei e libri elettronici, cosa che l'Italia aveva già  adottato ma per la quale era stata paventata una procedura di  infrazione, che invece a questo punto viene sollevata". "Abbiamo fatto da apripista su questa questione importante", ha concluso il ministro.  

 

CONDIVIDI