"La legge di bilancio dedica 1 miliardo di euro per il 2019 specificatamente alla messa in sicurezza e  manutenzione di infrastrutture della rete stradale quali viadotti,  ponti, gallerie. Gli interventi riguarderanno opere realizzate nella  stessa epoca o precedenti il Ponte Morandi, ovvero che presentino  specifiche necessità di manutenzione". A scriverlo è il ministro  dell'Economia, Giovanni Tria, nella lettera inviata alla Commissione  Ue. "In relazione a queste spese eccezionali - sottolinea- per  contrastare il disseto idrogeologico e per la manutenzione  straordinaria della rete viaria e di collegamenti, il Governo chiede  l'applicazione della flessibilità per eventi eccezionali".  

CONDIVIDI