"Siamo Paese del dialogo, siamo riusciti a tenere aperte le porte anche in momenti difficili. Il dialogo deve  essere utile anche con la Russia senza rinunciare alla nostra unità,  ai nostri principi, alla nostra forza evalori".Così il presidente del  Consiglio Paolo Gentiloni, in conferenza stampa congiunta con il  presidente americano Donald Trump alla Casa Bianca, dopo il loro  bilaterale.     

"L'Italia è un partner chiave nella  lotta al terrorismo". Lo ha detto il presidente americano Donald Trump nella conferenza congiunta a Washington con il presidente del  Consiglio Paolo Gentiloni, ringraziando il nostro paese per il ruolo  "leader" assunto in Libia e il contributo nella campagna contro lo  Stato Islamico.       

Trump si è detto pronto a vistare la Sicilia per il summit del G7.  "l'Italia è un luogo spettacolare, amo il popolo italiano", ha detto  ancora il capo della casa Bianca, ricordando i tanti italo americani,  fra cui "ho il grande onore" di avere tanti amici. Nel ricordare la  presenza in Italia di soldati americani, Trump ha ribadito la  richiesta di un'equa condivisione dei costi della Difesa.       

Quanto alla crisi dei rifugiati, Trump ha sottolineato l'importanza di mantenere "forti confini", sottolineando che l'approccio  "responsabile" su questa questione è far sì che i rifugiati "possano  ritornare nei loro paesi per ricostruirli".                               

Il presidente americano Donald Trump ha  detto di essere "impaziente" di incontrare Papa Francesco. Le parole  sono arrivate in conferenza stampa, dopo il bilaterale con il  presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni. Il presidente Usa  sarà a Taormina, in Sicilia il 26 e 27 maggio, per il summit del G7.   

CONDIVIDI