Il documento finale del G20  rappresenta "un buon compromesso, una sintesi finale apprezzabile,  condivisibile, di fatto condivisa". Lo ha affermato a Buenos Aires il  presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.  

Nel documento, ha spiegato Conte, "c'è anche un  riferimento al commercio internazionale. Le varie sensibilità dei vari Paesi hanno trovato una sintesi finale apprezzabile, condivisibile e  di fatto condivisa. Non rinunciamo alla prospettiva di un  multilateralismo realmente efficace, l'Italia da questo punto se ne  farà promotrice e si batterà sempre per perseguire questa via. Nello  stesso tempo si dà atto che per quanto riguarda il commercio  internazionale è necessaria una riforma del sistema del Wto che è  molto datato, di vari lustri, necessita un aggiornamento delle sue  regole di funzionamento. Siamo tutti convinti di questo, ovviamente  bisogna adesso ritrovarsi a lavorare in questa direzione".      

CONDIVIDI