"Manifestanti armati hanno cercato di  assaltare alcune stazioni di polizia e basi militari, ma si sono  trovati davanti una seria resistenza da parte delle forze di  sicurezza". E' quanto ha riferito la tv di Stato iraniana in merito  alle violente proteste anti regime di questi giorni che hanno  provocato almeno dieci morti.        

Secondo l'agenzia stampa iraniana Ilna, nella piccola cittadina nord  occidentale di Takestan, i manifestanti hanno dato fuoco ad una scuola per il clero e a edifici governativi.        Negli ultimi giorni, riporta la Bbc, sono state arrestate circa 400  persone, la metà delle quali sabato notte a Teheran.   

 

 

CONDIVIDI