Quattro punti per riassumere ''il  primo, storico summit''. Donald Trump e Kim Jong-un hanno sottoscritto una dichiarazione congiunta al termine del vertice di Singapore. Ecco  il testo integrale del documento firmato dai due leader:       

"Donald J. Trump, presidente degli Stati Uniti d'America, e Kim  Jong-un, presidente della Commissione degli Affari di stato della  Repubblica democratica popolare di Corea, hanno tenuto un primo,  storico summit a Singapore il 12 giugno 2018.       

Il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un hanno condotto un  complessivo, approfondito e sincero scambio di opinioni sulle  questioni relative alla creazione di nuove relazioni tra Stati Uniti e Repubblica democratica popolare di Corea e alla costruzione di una  duratura e solida pace sulla penisola coreana. Il presidente Trump si  è impegnato a fornire garanzie di sicurezza alla Corea e il presidente Kim Jong-un ha ribadito il fermo e incrollabile impegno per la  completa denuclearizzazione della penisola coreana.  

- Con la convinzione che l'avvio di nuove relazioni tra  Stati Uniti e Repubblica democratica popolare di Corea contribuiranno  alla pace e alla prosperità della penisola coreana e del mondo e  riconoscendo che la costruzione di fiducia reciproca può promuovere la denuclearizzazione della penisola coreana, il presidente Trump e il  presidente Kim Jong-un dichiarano quanto segue:        -

Gli Stati Uniti d'America e la Repubblica democratica popolare di  Corea si impegnano a stabilire nuove relazioni Usa-Nordcorea in  accordo con il desiderio dei popoli dei due paesi per pace e  prosperità.       

- Gli Stati Uniti e la Repubblica democratica popolare di Corea  uniranno gli sforzi per costruire un solido e stabile regime di pace  nella penisola coreana.       

- Ribadendo la validità della dichiarazione di Panmunjom del 27 aprile 2018, la Repubblica democratica popolare di Corea si impegna a  lavorare per la completa denuclearizzazione della penisola coreana.       

- Gli Stati Uniti e la Repubblica democratica popolare di Corea si  impegnano a recuperare i resti di prigionieri di guerra e di 'missing  in action', compreso l'immediato rimpatrio di quelli già identificati.   

- Avendo riconosciuto che il summit tra Stati Uniti e  Repubblica democratica popolare di Corea -il primo nella storia- è  stato un evento epocale di grande significato nel superare decenni di  tensioni e ostilità tra i due paesi e per l'apertura di un nuovo  futuro, il presidente Trump e il presidente Kim Jong-un si impegnano  ad implementare totalmente e rapidamente le disposizioni contenute in  questa dichiarazione congiunta.        Gli Stati Uniti e la Repubblica democratica popolare di Corea si  impegnano a tenere ulteriori negoziazioni, condotte dal segretario di  stato americano Mike Pompeo e da un rilevante rappresentante della  Repubblica democratica popolare di Corea il più presto possibile, per  attuare le conclusioni del summit tra Stati Uniti e Repubblica  democratica popolare di Corea.      

  Il presidente degli Stati Uniti d'America, Donald J. Trump, e il  presidente della Commissione degli Affari di stato della Repubblica  democratica popolare di Corea, Kim Jong-un, si sono impegnati a  collaborare per lo sviluppo delle nuove relazioni tra Stati Uniti e  Repubblica democratica popolare di Corea e per la promozione di pace,  prosperità e sicurezza della penisola coreana e del mondo".    

 

 

CONDIVIDI