"Ci credevamo in pochi! Gli americani hanno scelto Trump. E il 4 dicembre tocca a noi...! Il vento sta cambiando". Lo scrive su Twitter Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria e consigliere politico di Silvio Berlusconi.

 "Siamo stati tra i pochissimi, qui in  Italia, a non demonizzare Trump nei lunghi mesi di questa campagna  elettorale: a cercare di capire, anziché giudicare e puntare il dito". Lo afferma Raffaele Fitto, leader dei Conservatori e Riformisti.       

"Come con la Brexit, le élites non capiscono più i popoli. Servono  leader coraggiosi anche in Europa, che sappiano superare questo  distacco insopportabile tra establishment e cittadini. L'America era,  è e resta per noi il primo Paese alleato, un riferimento di libertà e  democrazia. Diversamente da altri, per i quali questo è vero solo  quando vince il candidato dei democratici...", conclude Fitto. 

CONDIVIDI