Il presidente americano Donald  Trump ha nominato il giudice conservatore Brett Kavanaugh alla Corte  suprema. La nomina di Kavanaugh, 53 anni, laurea a Yale, dovrà ora  essere approvata dal Senato.       

"Non c'è nessuno in America più qualificato per questa carica e  nessuno che la merita di più", ha affermato Trump sollecitando una  "rapida conferma" della sua nomina e definendo Kavanaugh "il giudice  dei giudici e un vero leader fra i suoi pari".   

- Il leader dei democratici al Senato Chuck Schumer ha subito denunciato la scelta, sottolineando che è stata fatta  nell'interesse dei gruppi di interessi della destra per erodere il  diritto all'aborto e per i diritti delle famiglie di lavoratori.  Kavanaugh sostituirà il giudice Anthony Kennedy, che lascerà  l'incarico alla fine del mese.       

In un articolo pubblicato nel 2009, Kavanaugh aveva scritto che  "esistono seri dubbi di natura costituzionale sul fatto che un  presidente possa essere incriminato e processato mentre è in carica".             

CONDIVIDI