"L'obiettivo e' superare il 30% rivolgendoci anche a elettori del centrodestra delusi da Salvini". Lo ha detto  Carlo Calenda a margine della presentazione del manifesto 'Siamo  europei'. Una operazione simile all'Ulivo? "Oggi non ci sono più  grandi partiti dietro, quindi la chiave è la mobilitazione popolare  -ha spiegato l'ex ministro-. L'unico grande partito è il Pd ma bisogna andare oltre il Pd, che da solo non può rappresentare tutti i  cittadini che vogliono restare saldamente in serie A in Europa".  

CONDIVIDI