La lista unitaria 'siamoeuropei' "non deve essere il Pd sotto altra forma. Se dovesse essere così, non ci sarò".  Lo ha detto Carlo Calenda. Il  manifesto, ha affermato, "ha raggiunto 90.000 iscrizioni, un risultato straordinario". L'obiettivo per le elezioni europee "è avere una lista unica, un simbolo unico, e per trasparenza dovrebbero essere presenti  i singoli partiti" che lo sostengono.

CONDIVIDI