"I governi francesi non esitano a usare la  forza politica, diplomatica e anche militare dello Stato per difendere gli interessi delle aziende francesi e ostacolare quelle straniere.  Però, dall'epoca del Re Sole il modo di intendere i rapporti in Europa dovrebbe essere cambiato: i presidenti francesi non se ne sono  accorti?". E' la domanda retorica che il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi nell'intervista alla 'Stampa' pone al presidente francese  Macron sul caso Fincantieri-Stx.       

"Il cantiere di Saint-Nazaire non è un'impresa pubblica che viene  privatizzata - ricorda Berlusconi - bensì un'impresa che i francesi  avevano già venduto a un gruppo coreano che deteneva il 66% ed è poi  fallito e che Fincantieri con un'operazione dalla logica industriale  impeccabile ha rilevato. Bloccarla non mi sembra un atteggiamento né  liberale né europeista". 

CONDIVIDI