- Scontri e disordini a Kiev sono scoppiati  dopo che si è diffusa la notizia dello scontro a fuoco tra  imbarcazioni militari ucraine e la marina russa tra il Mar Nero e il  Mare di Azov con il ferimento di alcuni marinai ucraini e del  sequestro di tre navi militari di Kiev. Circa 150 manifestanti si sono riuniti davanti alla sede dell'ambasciata russa nella capitale ucraina e una delle auto dell'ambasciata è stata data alle fiamme.  

- Il Consiglio di Sicurezza delle  Nazioni Unite si riunirà in sessione di emergenza oggi per discutere  del sequestro di tre navi militari ucraine nel Mar Nero, al largo  della Crimea, da parte della Russia. A darne notizia è stato  l'ambasciatore americano alle Nazioni Unite, Nikki Haley, precisando  che la riunione di svolgerà alle 11.