Il prossimo governo "dovrà considerare  traguardo prioritario ottenere un ruolo finalmente da protagonista in  Europa", dove "l'Italia deve contare di più" visto che siamo anche "i  maggiori contribuenti del bilancio". Antonio Tajani, presidente del  Parlamento europeo,  chiede un ruolo  maggiore per il nostro paese a Bruxelles.          

Per Tajani Roma deve far sentire la propria voce, puntando "i piedi  con Francia e Germania su immigrazione e lavoro". "C'è bisogno di una  strategia europea unitaria nei confronti dei Paesi dell'Africa  nell'area Sahel da cui partono i flussi migratori. Occorre un piano  Marshall europeo a favore di quei Paesi", aggiunge parlando anche  della missione italiana in Niger.       

Il nostro paese, inoltre, per Tajani deve "far valere un ruolo  incisivo con i Paesi che hanno più forza negli equilibri dell'Unione  europea. Un obiettivo che si raggiunge con il prestigio e  l'autorevolezza del governo, ma anche con il peso economico che ci  deriva anche dall'essere tra i maggiori contribuenti del bilancio  europeo".       

CONDIVIDI