Marcello Minenna

A quanto si apprende, ci sarebbe  l'ok del M5S alla nomina del ministro Paolo Savona alla presidenza  della Consob. Per Marcello Minenna, finora in corsa per la più alta  carica della Commissione, si profila un piano b, ovvero la poltrona di segretario generale della Consob.       

Per Savona, tuttavia, ci sarebbe un problema procedurale: oltre  all'attuale incarico di ministro, la legge Madia sulla Pa prevede che  non si possano ricoprire incarichi dirigenziali o direttivi per chi è  in pensione, se non per un solo anno e a titolo gratuito. La  presidenza Consob ha invece una durata settennale. A questo nodo  starebbe lavorando il premier Giuseppe Conte per risolvere una impasse che va avanti ormai da settembre, dopo l'addio di Marcello Nava alla  presidenza dell'autorità di vigilanza. 

 

CONDIVIDI