"E' necessario e urgente individuare nuovi canali di uscita più equi superando la riforma Fornero. Penso a chi ha maturato 41 anni di contributi che deve poter usufruire di una  finestra senza attendere il raggiungimento del requisito legato  all'età e all'uscita a quota 100 su cui siamo già al lavoro per  valutare l'uscita più conveniente perché non ci riferiamo a tutte le  combinazioni". Così il ministro dello Sviluppo e del Lavoro, Luigi Di  Maio, dettaglia meglio l'intervento sulle pensioni al centro  dell'interesse del governo.     

   "Dobbiamo stimare con certezza l'impatto e i costi per l'intero  sistema per dare una risposta al più presto sul tema", prosegue  parlando alle commissioni congiunte Industria e Lavoro del Senato.       

CONDIVIDI