"Abbiamo rapporti con comunità europea e internazionali non abbiamo visto il dossier e questo è imbarazzante. Nelle mie deleghe non ho la tav. La cosa che comunque mi preoccupa è che né Conte né Salvini hanno visto finora il dossier. - ha dichiarato Edoardo Rixi (vice ministro trasporti)  in un'intervista di Chiara Placenti a Radioinblu . Rixi ha poi continuato "Con la Francia con i valichi occidentali abbiamo solo 2 vie ferroviarie. Si era puntato sulla Tav visto anche che il traforo Frejus ha problemi strutturali. Abbiamo problemi su alcuni valichi. La tav non è un’opera indipendente. Il problema è se i rapporti con altri partener europei vadano gestiti non in modo integrato. Nei prossimi anni aumenterà traffico dal mare e di conseguenza abbiamo bisogno di maggiore capacità merci su ferro e della possibilità di avere nuovi valichi ferroviari"

CONDIVIDI