"Quello che dovremmo fare è lavorare  ad una strategia per arrivare un giorno ad avere un vero esercito  europeo". Lo dice la cancelliera tedesca Angela Merkel, intervenendo  nella seduta plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo. In aula si  sono levati applausi ma anche ululati di protesta, tanto che il  presidente del Parlamento Antonio Tajani ha ironizzato: "Non sapevo  che ci fossero lupi in quest'aula".       

"Non sto dicendo niente contro la Nato - ha puntualizzato la  cancelliera - possiamo essere un buon complemento per la Nato, senza  rimettere in discussione il legame con l'Alleanza". Davanti al  proseguire delle urla di disapprovazione, Merkel ha detto di esserne  lieta, "perché sto dando fastidio a qualcuno: siamo in un Parlamento.  Potremmo lavorare con la Nato con un vero esercito europeo: non vedo  contraddizioni".       

Nei giorni scorsi il presidente francese Emmanuel Macron ha auspicato  la creazione di un esercito europeo, necessario a suo dire per  proteggere il Continente "nei confronti della Cina, della Russia e  anche degli Usa".   

CONDIVIDI