Nell'ultimo weekend  la campagna elettorale per le elezioni di midterm si trasforma in un  duello, a distanza, tra Barack Obama e Donald Trump. Con toni di una  durezza insolita tra un presidente ed un suo predecessore, i due si  sono attaccati in diversi comizi che hanno tenuto negli stati dove  domani si svolgeranno i duelli decisivi.      

  "Obama non ha detto la verità agli americani" sull'Obamacare, ha  affermato Trump a Macon, in Georgia, dove il presidente sta sostenendo con forza Brian Kemp contro Stacey Abrams, candidata a diventare la  prima governatrice afroamericana dello stato del Sud. Obama, da parte  sua, è tornato ad accusare Trump, come aveva fatto in passato, di  "inventarsi le cose". Ed ha rivendicato il fatto che i progressi che i progressi che si registrano nell'economia americana sono il risultato  delle politiche da lui avviate, non quelle di Trump.       

- "L'economia ha creato più posti di  lavoro negli ultimi 21 mesi del mio mandato che nei 21 trascorsi da  quando ho lasciato la Casa Bianca", ha detto in un comizio in Indiana  Obama che ieri celebrava il decimo anniversario della sua elezione,  primo presidente afroamericano. "Così quando sentite questi  repubblicani che si vantano 'guardate quanto sta andando bene  l'economia' dove pensate che sia iniziato tutto? Qualcuno doveva fare  pulizia, e lo ha fatto il programma dei progressisti", ha poi  aggiunto.       

CONDIVIDI