"La manifestazione di oggi è la giusta  risposta del mondo del lavoro alla vergognosa vicenda dei voucher.  Alla mortificazione dei diritti dei lavoratori rappresentata dal Jobs  Act, il Governo ha aggiunto l'insopportabile sopruso di non consentire lo svolgimento del referendum, negando ai cittadini la possibilità di  difendere i propri diritti". Lo dichiara in una nota Massimo D'Alema.       

"Purtroppo, per motivi strettamente personali, non posso essere oggi  in piazza San Giovanni, ma esprimo piena solidarietà a tutte le  lavoratrici e ai lavoratori e gratitudine alla Cgil che ha voluto  organizzare, ancora una volta, un'importante e imponente iniziativa di partecipazione democratica", conclude l'esponente di Mdp.       

CONDIVIDI