''I voucher? Giusto o sbagliato sono un  modo per far lavorare la gente in bianco per tutti quei settori che  hanno picchi stagionali e che non assumerebbero comunque''. Così'  Alberto Balocco presidente e amministratore delegato della Balocco  interviene sulla questione voucher sì voucher no che sta tenendo banco da giorni e con i sindacati che tornano in piazza nel giorno in cui il dl dignità approda in Parlamento. Ma non solo. L'industriale lancia  l'idea di gestire i voucher direttamente da una piattaforma online.       

''Già con il precedente governo -dice - sono rimasto  scandalizzato, ha issato bandiera bianca di fronte al ricatto della  Cgil per l'abolizione dei voucher. Ora tornano al centro della  discussione economico-politica, ma sicuramente, quando vedo questo  tipo di condotta, c'e' da essere scoraggiati''. Secondo Balocco non si può far finta di non vedere che in numerosi settori ''ci sono picchi  di lavoro stagionali dove la gente serve e serve solo per quel  periodo. E conti alla mano non si può pagare uno stipendio se non c'e' lavoro. Penso al turismo o ai servizi. Certo che al gelataio  piacerebbe vendere un sacco di gelati anche d'inverno, ma non è così.  A meno che la Cgil non ne abbia scoperto il metodo''.      

CONDIVIDI