Un'inedita rivisitazione del Pinocchio di Collodi, girato all'interno del più grande orfanotrofio della Bielorussia per documentare il progetto di accoglienza che dopo la catastrofe di Chernobyl ha portato in Italia oltre 700.000 minori bielorussi.

CONDIVIDI