"Più cultura e meno ossessione di  visibilità ci aiuterebbe a essere meno aggressivi e polemici nello  scontro politico". Così il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni  che colloquiando con i giovani del Sermig di Torino ha aggiunto: "oggi una cosa la devi dire subito, se non urli non fai notizia e se non fai notizia non esisti".       

"L'Assemblea costituente - ha ricordato - era composta da personalità   che avevano una contrapposizione politica e ideologica molto più  forte di quella che c'è oggi, tuttavia hanno trovato punti di  compromesso che hanno prodotto quel meraviglioso documento che è la  Carta Costituzionale che  quest'anno compie settant'anni".     

"Quando un cittadino sceglie, lo fa  scegliendo che cosa un partito rappresenta, ci scelgono per quello che siamo prima che per le proposte che facciamo, scelgono Pd perchè siamo la sinistra di governo". 

"Abbiamo attraversato una legislatura  complicata e siamo orgogliosi dei risultati raggiunti: abbiamo  dimostrato di essere una forza di governo che riesce a portare il  Paese fuori dalla crisi".

CONDIVIDI