Silvio Berlusconi lavora al 'dopo-Juncker'  ed è pronto a sostenere la candidatura alla presidenza della  Commissione Ue dell'eurodeputato conservatore tedesco Manfred Weber al Congresso del Ppe di Helsinki, in programma il 7 e 8 novembre  prossimi. Il Cav, raccontano, è concentrata sulle europee e sta  lavorando alla campagna elettorale: lavoro, immigrazione e identità i  capisaldi programmatici. Per l'ex premier il Ppe è e resterà la stella polare di Forza italia, un partito dalla convinta scelta europeista.       

Non è escluso, infatti, che nel simbolo del partito azzurro possa  comparire quello del Ppe. L'11 novembre, assicurano fonti azzurre,  Berlusconi parteciperà al Congresso dei giovani di Fi, che dovrà  eleggere il nuovo coordinatore nazionale.  

 

CONDIVIDI