Il leader nordcoreano Kim Jong un ha  invitato il presidente sudcoreano Moon Jae-in a visitare Pyongyang "al più presto". Lo riferisce l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap,  citando la sorella di Kim, Kim Yo-Jong, nel corso dell'incontro che  hanno avuto ieri al palazzo presidenziale di Seul, all'indomani  dell'apertura delle Olimpiadi di Pyeongchang. "Creiamo le condizioni  necessarie perchè questo avvenga", ha risposto Moon, riferendosi  all'ipotesi della sua visita a Pyongyang, per il terzo summit  intercoreano.    

Al Palazzo presidenziale a Seul c'era anche il  presidente nordcoreano Kim Yong Nam e l'incontro è stato seguito da un pranzo. La visita della delegazione di Pyongyang nella capitale  sudcoreana è la prima di così alto livello dall'agosto del 2009,  quando alcuni alti funzionari del nord si recarono a Seul per i  funerali dell'ex presidente Kim Dae Jung, che nel duemila promosse il  primo vertice intercoreano. Il secondo si è tenuto nel 2007.  

CONDIVIDI