La scorsa settimana Francesca Pascale è  stata avvistata a Napoli, a cena con alcuni amici. Poco è uscito sui  giornali. Solo qualche foto sui social. Da tempo la compagna di Silvio Berlusconi ha scelto un low profile, in particolare dal giugno del  2016, dopo le polemiche suscitate dalla pubblicazione sul web di una  sua foto in lacrime affacciata alla finestra del San Raffaele di  Milano mentre il Cav si sottoponeva all'operazione alla valvola  aortica. Da allora, dunque, apparizioni pubbliche con il contagocce. 

Nessun titolo sui giornali, pochissimi scatti, per lo più sul profilo  Instagram degli amici più stretti (i più recenti sono quelli sulla sua festa di compleanno a Villa Certosa con il leader azzurro davanti a  una maxitorta lo scorso luglio),neanche un selfie o un tweet. Solo  l'impegno a tutela dei diritti dei gay e di tutta la comunità Lgbt.       

Da first lady ed esponente di primo piano del cosiddetto cerchio  magico a compagna silente del leader, insomma, rispondendo a una  precisa strategia di comunicazione, concordata con la famiglia dell'ex premier, certamente dettata anche dall'opportunità politica. Ogni  qualvolta, però, il suo silenzio mediatico dura a lungo o viene citata in qualche retroscena sul futuro di Forza Italia, specialmente in  Campania, tornano a rincorrersi le voci su una sua candidatura. E'  accaduto anche oggi.       

In vista delle prossime politiche, c'è chi scommette su una discesa in campo della Pascale (con Fi o in una lista civica collegata),insieme  ad altri giovani fedelissimi (in nome di quel ricambio generazionale  sempre auspicato dal Cav) e chi, invece, considera questa ipotesi poco credibile, visto che lei preferisce tenersi fuori dalle beghe di  partito (soprattutto in Campania) e lontana dai riflettori, almeno per ora.

- Pascale vive stabilmente a Milano, si  divide tra Arcore e la nuova villa che Berlusconi ha ristrutturato in  Brianza, a Casatenovo. Si fa vedere poco a palazzo Grazioli. Questa  estate ha trascorso alcuni giorni di vacanza in Spagna con gli amici.  Non ha raggiunto il Cav, che è a Merano da domenica scorsa per  completare il ciclo di diete e cure alla beauty farm di Chenot (ad  accompagnare l'ex premier c'è solo l'ex eurodeputata Licia Ronzulli,  amica della Pascale).        

Non è la prima volta che si parla di una candidatura della Pascale.  Già era capitato nel 2014 quando uscì l'indiscrezione sulla possibile  corsa alla presidenza della Regione Campania. Da allora sulla stampa  sono apparsi alcuni retroscena sulle presunte aspirazioni politiche  della giovane fidanzata del leader azzurro.