"Trump è stato votato, così Erdogan, e se  tirano il missile i sondaggi vanno su. Serve un '68, altrimenti non va bene. Un grande movimento di opinione in tanti paesi per dire non  giochiamo alla guerra". Così l'esponente di Mdp, Pier Luigi Bersani.

Per l'ex segretario dem la "globalizzazione senza regole produce  ripiegamento identitario, sovranismo e nazionalismo, che ha sempre  prodotto guerre".              

"Berlusconi al governo? La destra fa il  suo mestiere, diciamo che la serie dei condoni l'hanno inventata loro, il centrodestra ci ha portato sull'orlo della Grecia". ha continuato Bersani che ha poi aggiunto "Stiamo aiutando Gentiloni, il suo  governo, ma il marchio della continuità" andrebbe messo da parte. Il Pd, nel  tempo, "si è identificato con il capo e ha perso il contatto con il  suo popolo", ha concluso l'ex segretario dem.    
 

 

CONDIVIDI