"I nostri governi avevano bloccato gli  sbarchi, quelli di sinistra non soltanto li hanno incoraggiati con una politica fatta di incertezze e falso buonismo, ma hanno accettato e  sottoscritto ufficialmente la decisione europea per la quale tutti i  migranti soccorsi in mare, da navi di qualsiasi nazionalità, vengano  condotti nei porti italiani. Naturalmente nei porti del Mezzogiorno  che sono nel cuore del Mediterraneo". Così Silvio Berlusconi, nel  messaggio inviato agli Stati Generali del centrodestra, in corso a  Napoli.       

"Una scelta irresponsabile - rincara la dose il leader di Forza Italia - che diventerebbe ancora più grave se in qualche modo la nostra  acquiescenza nei confronti dell'Europa fosse stata merce di scambio  per una maggiore flessibilità sui conti pubblici, usata dal governo al fine di raccogliere più consenso elettorale".  

"Il centrodestra è la maggioranza naturale in Italia e in Campania. Tornerà a vincere proprio cambiando questo  modo di intendere la politica, rivolgendosi ai tanti italiani che oggi ne sono lontani, delusi, disgustati, rassegnati". Lo scrive Silvio  Berlusconi nel messaggio inviato agli organizzatori dell'evento  'Libertà. Merito. Diritti. Verso gli Stati generali del centrodestra  in Campania'.