"Renzi più che il contributo di Prodi ha  respinto il progetto della costruzione di un nuovo centrosinistra, che mettesse di nuovo al suo centro il governo del Paese". Lo dice al  Corriere della Sera, Arturo Parisi. Per l'ex leader dell'Ulivo Renzi  "ha respinto l'idea di costruire una coalizione capace di governare  insieme alle forze di centro e di sinistra, con le quali già oggi  governa a più livelli il Paese".       

"A quelli che non riescono a credere come il Pd possa mai raggiungere  questo obiettivo da solo, sembra che Renzi preferisca perdere,  piuttosto che provare a vincere insieme", conclude Parisi.