"Le dichiarazioni del ministro Barbara  Lezzi sulle infrastrutture ci lasciano un enorme interrogativo circa  l'utilità dell'esistenza di un ministro del Sud. E' sbagliato  sostenere che le spese in infrastrutture debbano continuare a essere  ripartite in base alla popolazione residente, perché significa aver  rinunciato a dare al Meridione una speranza". E' quanto dichiara il  presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.       

"L'arretratezza di infrastrutture materiali e immateriali -aggiunge- è infatti la principale causa dell'emigrazione e dello spopolamento  delle regioni del Meridione, tendenza che può essere invertita  solamente investendo di più su quelle regioni per colmare il gap".       

"Per questo Fratelli d'Italia ribadisce -aggiunge- la sua volontà di  rivedere i parametri e destinare almeno il 50 per cento delle risorse  italiane in infrastrutture, cui vanno aggiunti i fondi strutturali  europei. Non ci rassegniamo all'ipotesi che l'unica risposta da dare  al Sud sia il metadone di Stato del reddito di cittadinanza''.   

CONDIVIDI