Io sono per uscire dall'euro, ma ognuno  voterà come gli pare. Se noi volessimo dare un'imposizione agli  italiani non faremmo neanche il referendum. La posizione personale di  quasi tutti noi è di uscita dall'euro, è evidente che sarà quella che  trapelerà per la maggiore''. Lo ha detto  Manlio  Di Stefano, capogruppo del M5S in Commissione Esteri alla Camera,  parlando della proposta del Movimento di proporre un referendum  sull'uscita dell'Italia dalla moneta unica. ''Noi -ha proseguito-  stiamo studiando entrambe le strade, sia di permanenza nell'euro che  di uscita, dobbiamo essere pronti a entrambe le soluzioni''.   

 

CONDIVIDI