"In continuità con quanto fatto durante gli anni del governo Renzi stiamo proseguendo sulla valorizzazione e promozione di un turismo culturale e sostenibile. Per questo, dopo il 2016 anno nazionale dei Cammini, che ha fatto registrare un forte incremento delle presenze ad esempio lungo il tracciato della via Francigena (+30%),il 2017 sarà l'anno dei borghi

. Luoghi ricchi di storia, cultura e tradizioni, che rappresentano il cardine per la crescita di un turismo sostenibile, capace di creare autentiche esperienze per i visitatori e di permettere lo sviluppo armonico delle comunità che vi vivono".

Così il ministro Franceschini commentando i dati presentati dal presidente del Comitato della Francigena Sud "Dopo l'Anno dei cammini, il 2017 Anno dei Borghi sarà un momento importante per promuovere queste nuove forme di esperienza turistica che vedono l'italia meta prediletta per i viaggiatori di tutto il mondo", conclude.

CONDIVIDI