Massimiliano Fedriga, nuovo presidente  del Friuli Venezia Giulia, ha raggiunto il Consiglio regionale a  Trieste, percorrendo a piedi il tragitto da casa al palazzo che ospita l'assemblea. "Dovevo scaricare una serata di inevitabile tensione in  attesa dei risultati" ha dichiarato. Fedriga ha nuovamente ringraziato i cittadini "per un risultato superiore alle aspettative. Questa ci dà l'onore di potere rappresentare questa terra ma anche l'onere di avere dato grandi speranze. Il centrodestra ha raccolto un grande consenso e la Lega ha ottenuto il più grande risultato della storia in Friuli  Venezia Giulia".       

Il neopresidente ha poi ribadito l'auspicio che questo risultato  sblocchi la situazione anche a livello nazionale: "Non spetta a noi  decidere ma la volontà dei cittadini non può essere trascurata. Il  centrodestra è forza di maggioranza, seppure relativa, e un governo  non può nascere senza di noi". Quanto alla futura amministrazione  regionale, Fedriga ha assicurato che "non sarò un uomo solo al  comando. C'è una coalizione e una squadra, ascolteremo e manterremo i  piedi ben piantati a terra, con la capacità di correggerci quando  sbaglieremo. Non vogliamo ripetere l'errore di chi ci ha preceduto e  che pagato lo scollamento con la gente e il territorio".     

 

CONDIVIDI