Un centrodestra "unito dalla propria  storia, dai propri valori, dalla propria classe dirigente", ma anche  dalla "battaglia comune contro il renzismo inteso come concezione  della politica". Nel giorno dell'annuncio della nascita del nuovo  gruppo parlamentare 'Federazione della Libertà' in Senato, Gaetano  Quagliariello e Carlo Giovanardi sono stati a Rignano sull'Arno per  portare il sostegno di 'Idea' alla lista unitaria 'Centrodestra per  Rignano', che comprende Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia a favore della corsa del candidato sindaco Mario Cinque.       

Presente all'incontro anche il capolista Michele Matrone, aderente a  'Idea'. "La nostra presenza - hanno spiegato i partecipanti  all'iniziativa - ha anche un forte significato simbolico ed etico".       

"In politica si possono anche avere atteggiamenti di superiorità - ha  attaccato Giovanardi - ma allora bisogna essere santi come La Pira. E  non mi pare che l'uomo forte di Rignano abbia le qualità morali per  dare lezioni". Quagliariello ha rivendicato "una visione della  politica diversa, opposta, antagonista a quella di Renzi, che si fonda su una miscela fatta di potere e comunicazione fine a se stessa".     

CONDIVIDI