L'affluenza definitiva per il voto al X  Municipio di Roma, Ostia, è al 36,15%, alla chiusura delle urne alle  23. Un crollo, circa 20 punti in meno, rispetto alla precedente  tornata elettorale.  

E' ballottaggio tra M5s e centrodestra a  Ostia, per la sfida alla presidenza del X Municipio della Capitale. La candidata grillina Giuliana Di Pillo, quando sono pervenuti i voti da  166 sezioni su 183, si è fermata al 30,32% non riuscendo a spuntare  l'elezione al primo turno.

A contenderle la poltrona da minisindaco ci sarà Monica Picca, sostenuta dal centrodestra unito, che ha spuntato  il 26,66%. Terzo Athos De Luca (Pd),con il 13,69%, seguito da Luca  Marsella, il candidato di Casapound, che raggiunge un risultato  record arrivando sopra il 9%

Il prete don Franco De Donno, candidato di Laboratorio Civico X  sostenuto (senza simboli) da parte della Sinistra, arriva all'8,42%,  mentre il civico Andrea Bozzi prende il 5,51%, Eugenio Bellomo  (Sinistra unita per Bellomo presidente) si ferma al 3,66%, Giovanni  Fiori del Popolo della Famiglia prende l'1,33% e Marco Lombardi (Lista civica Noi del X Municipio) l'1,30%.