[caption id="attachment_27772" align="alignleft" width="150"] Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini [/caption]

"Finché il Milan fa pena, non faccio la pace non nessuno. Ma scherzi a parte, non mi interessano i cambi d'umore personali, mi interessano i programmi". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, a margine di un evento a Milano, replica a chi gli chiede se ha fatto pace con Silvio Berlusconi dopo il caso Roma. "I milanesi, come anche i bolognesi, sono persone pragmatiche. Roma è stata invece una decisione palesemente sbagliata di Berlusconi, ma la Meloni ce la farà lo stesso. Qui a Milano ci crediamo perché c'è un candidato serio e un progetto serio", sottolinea. E conclude: "Chi sottoscrive il nostro progetto di Milano, di Italia ma anche di Europa va bene. O ci mettiamo d'accordo su tutti i punti o è un problema".

 

CONDIVIDI