Si va verso la chiusura entro un anno del  "30% delle società pubbliche, quelle inutili, perché il nostro è un  approccio non ideologico, siamo dentro percorsi virtuosi". Così il  ministro per la Pa Marianna Madia intervenendo alla trasmissione  'Circo Massimo' su Radio Capital, spiegando che sono arrivati al  dicastero "8mila piani" da parte di queste società. Dunque, insiste,  "ne chiuderà una su tre e noi abbiamo anche messo le sanzioni" per chi non si adegua.