"Il referendum asfalterà Renzi. Con tre  milioni di disoccupati, tre milioni di lavoratori in nero e 14 milioni di inattivi, non poteva che finire così'". È la previsione di Umberto  Bossi, presidente federale della Lega Nord, alla chiusura delle  votazioni.        "Secondo me - ha proseguito Bossi - i No saranno un 70%. Venti milioni di famiglie stanno male. Ciò significa che non hanno votato No alla  riforma costituzionale, ma contro il governo che non è riuscito a  migliorare le loro vite".   

CONDIVIDI