La politica e i politici?  "In generale, l'opinione che sento è che i politici sono caduti in  basso". Non usa troppi giri di parole papa Francesco nel corso del suo dialogo spontaneo con i Gesuiti nella 36esima Congregazione Generale  dello scorso 24 ottobre. Il dialogo, che va dal coraggio profetico al  clericalismo, dalla politica al discernimento delle situazioni morali, dalla pace alla crisi delle vocazioni, è stato pubblicato oggi dalla  'Civiltà Cattolica'.       

"Mancano quei grandi politici - si rammarica Francesco - che erano  capaci di mettersi sul serio in gioco per i loro ideali e non temevano né il dialogo né la lotta, ma andavano avanti, con intelligenza e con  il carisma proprio della politica. La politica è una delle forme più  alte della carità. La grande politica. E su questo credo che le  polarizzazioni non aiutino: invece ciò che aiuta, nella politica, è il dialogo".  

CONDIVIDI