Repubblica di San Marino: nasce il movimento degli artisti Crisless: l'arte contro la crisi . Fondatore e promotore Alberto Chezzi. Lo abbiamo incontrato nel suo studio di commercialista a San Marino. Entrando, subito si viene accolti dai suoi collaboratori che ci accompagnano nel mondo di Alberto, opere ovunque, fatte di colore e simbolismi che raccontano l'animo poliedrico di un artista completo, maturo che riporta e disegna in modo introspettivo le sensazioni e i fatti della propria vita e del proprio mestiere di economista attento ai numeri dediti a migliorare l'impresa. Diverse sono le opere geniali che riportano ai bilanci o ai numeri dell economia. Curioso è il suo progetto, che è già realtà.

Crisless e' una mostra che la città di Verona ospiterà a novembre dopo essere passata per San Marino e Milano. Ma stavolta il programma è molto più ampio. Il web fornirà voce e strumenti di vendita alle opere dei giovani artisti di Crisless, a supporto della crisi del mercato. La strategia di comunicazione è supportata da Retewebitalia.net che sta progettando un portale veicolato da Google nel quale saranno presenti oltre alla Virtual gallery, l'asta on line e la sezione dedicata ai multipli degli artisti stessi, il fine sarà quello non solo di vendere ai privati ma di proporre alle aziende, dalle grandi alle piccole,  l'oggettistica e la realistica in forma di multiplo. Chezzi commenta "se l'impresa come l'artista non vende più nel proprio paese, ai propri clienti, certamente dall'altra parte del mondo trova spazi, consensi e denaro per vendere quello che oggi qui non si vende più come un tempo"

"L'impresa - continua Chezzi - trova sbocco sul web, grandi strutture con un portale ben veicolato si aprono a nuovi mercati e ricominciano a crescere. Nuove linfe finanziarie, dove i giovani artisti e l'impresa che soffre può rinascere. L'arte e la cultura sono il vero petrolio italiano, legati al food ed al turismo, che restano complementari gli uni agli altri. Crisless sul web nasce nella Repubblica di San Marino, territorio dove con la mia famiglia vivo e lavoro ci riporta Alberto Chezzi. Una piccola Repubblica dove l'economia è stata devastata dal mancato allineamento al sistema. Dove forse si poteva correggere il tiro anziché demonizzare un territorio che ben rappresenta l'eccellenza italiana, per la storia la cultura e le tradizioni. Dove il pensiero dei suoi abitanti è moderato e vicino a quello del governo italiano" "Il mio intento - continua - Chezzi è quello che attraverso la nostra iniziativa venga data visibilità e voce ad un primo canale dei valori di arte e cultura che nasce dal nostro territorio per l'Europa e ilmondo. In un linguaggio universale che come l'amore è rappresentato dall arte e cultura. Dove i giovani artisti sono i promotori dello sviluppo di un nuovo business globale che parte da un territorio che vuole rinascere su un nuovo modello di economia trasparente e attuale. Crisless ben rappresenta tutto ciò"

CONDIVIDI