"Il Movimento animalista non potrebbe  appoggiare un governo di centrosinistra, perché sarebbe imperniato sul Pd e su Renzi che ha condotto in porto provvedimenti devastanti per la difesa dei diritti degli animali e, con il suo governo e con la  fotocopia Gentiloni, ha già dimostrato di non tenere in alcun conto le nostre istanze''. Lo ha detto ha detto la presidente nazionale del  Movimento, Michela Vittoria Brambilla.       

"Abbiamo accolto a braccia aperte esponenti del Pd delusi dal governo  più antianimalista della storia repubblicana''. E se il premier non  fosse Renzi? ''Non cambierebbe nulla. Renzi è il segretario del  partito, decide lui che politica fare e noi vediamo ogni giorno che  politica fa''.