"Avevo promesso che avremmo portato la  vicenda in Tribunale, per rispetto a chi segue le regole. Oggi è  arrivato il Decreto ingiuntivo contro il presidente #Grasso per gli  80milaeuro che deve al #Pd. Viva la …
"Il Ministro della Mala Vita si è deciso a querelarmi. Non ho avuto alcuna comunicazione ufficiale, quindi non so ancora chi sia il magistrato incaricato delle indagini, ma posso  assicurare che appena lo saprò …
 "La ragionevole durata del processo deve  pesare su spalle del governo, non sulle spalle della vittima o dell'  imputato. Questo non è più accettabile". Lo ha sottolineato il  ministro della …
"Troppi depistaggi sulla morte di mio padre". E' la denuncia di Fiammetta Borsellino, la figlia del giudice ucciso nella strage di via D'Amelio, che oggi scrive una lettera aperta alla vigilia del 26esimo anniversario. La figlia …
 Entro al massimo due settimane il  governo presenterà un provvedimento di contrasto alla corruzione che  contiene le norme sul 'daspo' per corrotti e corruttori e l'agente  sotto copertura, due strumenti che …
 "Plaudiamo all'impegno che il ministro  della Giustizia Alfonso Bonafede ha annunciato via twitter per  'l'aumento delle pene per chi maltratta gli animali, garantendo  maggiore tutela rispetto a fatti gravi …
La legge sulla tortura approvata nella  scorsa legislatura è ideologica, demotiva le Forze di Polizia perché,  in termini di sanzioni, equipara le minacce psicologiche alle violenze fisiche. Lo puntualizza la presidente di …
Ieri è stata una lunga giornata al  tribunale di Matera per il presidente della Regione Basilicata,  Marcello Pittella. Arrivato alle 11.40, con interrogatorio di garanzia fissato alle 12.30, è uscito dal Palazzo di …
 Scambio di colpi tra Pd e M5S sulla sede  individuata dal ministero della Giustizia, per ospitare gli uffici del tribunale e della procura di Bari, dischiarato inagibile dopo una  perizia tecnica, a causa delle strutture …
 Marcello Dell'Utri, l'ex senatore di  Forza Italia che sta scontando una pena a sette anni di carcere per  mafia, lascia il carcere e va agli arresti domiciliari. Lo ha disposto il Tribunale di Sorveglianza che accolto la …
- "Condivido il pensiero del ministro di  Grazia e Giustizia: le sentenze vanno rispettate e questa è una  sentenza definitiva che va rispettata. Tutto qui". Così Roberto Fico,  presidente della Camera dei …
Nella sanità lucana c'è un ''sistema di  corruzione e asservimento della funzione pubblica a interessi di parte di singoli malversatori''. Un sistema al cui centro c'è ''sempre la  …
"Piddine fatevi stuprare dagli immigrati, allora e come dice il mediatore culturale idiota, all'inizio fa male,  poi... buon divertimento!". Per queste parole, pubblicate lo scorso  settembre sul suo profilo Facebook, …
 "Ora ci metteremo al lavoro sulle norme  penali, che tra l'altro sono a costo zero e basta la volontà politica: Daspo ambientale, Daspo contro i corrotti, agente provocatore, norme  contro il gioco illegale". Lo …
''Il Pd ha presentato il 20 Giugno  un'interpellanza urgente per saper dalla viva voce del segretario  della Lega o da chi per esso, rappresentante del governo voglia  rispondere, circa le ipotesi di stampa, ovviamente da …
 "Forse l'efficacia dell'azione di governo  della Lega dà fastidio a qualcuno, ma non ci fermeranno certo così''.  Così Giulio Centemero, deputato della Lega e amministratore del  …
 E' stata ripresa in un video la consegna della tangente che un imprenditore è stato costretto a versare a un  geometra, operante secondo gli investigatori in stretta sinergia con  il sindaco di Cusano Mutri (Benevento),…
 "Il provvedimento sulle intercettazioni verrà senz'altro bloccato". E' quanto ha detto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafedeintervenuto al convegno 'Verso il codice dell'organizzazione degli uffici …
 Il Consiglio dei ministri, su proposta del  presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, ha approvato un decreto legge che introduce misure  urgenti e indifferibili volte a far fronte alla …
 I giudici della quarta sezione penale di Milano hanno condannato Roberto Maroni a un anno di carcere e a 450  euro di multa (pena sospesa) nel processo legato ad Expo. La Corte lo  ha assolto, "perché il fatto non …