"Da de Magistris mi aspetto  collaborazione, correttezza e concretezza. Lo vedo parlare molto di  tutto ma a volte non di quello che serve a Napoli, avrei piacere che  non ci fosse qualcuno che fa polemica a prescindere". Così il  vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini, intervistato da  Radio Crc.       

Salvini, che questa mattina presiederà un Comitato provinciale per  l'ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura a Napoli, ha ricordato  di aver lavorato in questi mesi "con tutti i sindaci di tutti i colori politici. Con Appendino dei Cinque Stelle stiamo lavorando per  l'ordine pubblico e lo sgombero dell'ex villaggio olimpico, con Raggi  per lo sgombero dei campi rom, a Milano con il sindaco del Pd  ragioniamo su come sconfiggere gli spacciatori del bosco della droga a Rogoredo, con altri sindaci da Verona a Bari lavoriamo per alcuni  quartieri difficili".       

Salvini ha quindi ribadito che dal sindaco di Napoli "mi aspetto  collaborazione. L'ultima volta che l'ho incontrato dentro fu  propositivo e sorridente, poi uscì e dichiarò ai giornalisti che  Salvini non aveva proposto niente e che era stato un viaggio inutile.  Io non riesco a dire una cosa ora e dire il contrario tra un quarto  d'ora, spero di essere più fortunato con il sindaco oggi. Altrimenti - ha concluso - lavoro, sgombero e ripulisco a prescindere dal sindaco".

CONDIVIDI