"Il governo ci vuole obbligare a  dare cure gratis ai clandestini. Cose da pazzi, mi opporrò con ogni  mezzo #Lombardiaintesta". Lo scrive sul suo profilo Facebook il  presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, postando e  commentando la prima pagina di 'Libero' in edicola oggi, la cui  apertura ("Curate gratis i clandestini") è dedicata al documento del  Governo che prevederebbe di obbligare le Regioni a farsi carico delle  spese sanitarie degli immigrati.      

  Al 31 dicembre 2016, si legge in una nota, il credito complessivo  della Regione Lombardia nei confronti dello Stato per le cure prestate agli immigrati ammontava a 124.061.000 di euro.    

CONDIVIDI