La giunta regionale siciliana ha  revocato, con decorrenza dal 15 febbraio, tutti i dirigenti generali  nominati dal precedente governo, applicando così la legge sullo spoil  system. Entro cinque giorni, Musumeci deciderà il nuovo assetto  dirigenziale della Regione siciliana. Dal provvedimento sono rimasti  esclusi solo i due direttori in procinto di andare in pensione,  Giovanni Silvia e Maria Elena Volpes.       

"Voglio ringraziare tutti i dirigenti che hanno finora servito  l'amministrazione regionale - ha detto il presidente della Regione -  Il criterio per le prossime scelte sarà quello della competenza e del  rapporto fiduciario, come la legge stabilisce. Nel frattempo,  raccogliendo l'auspicio dei giorni scorsi, abbiamo ricevuto tanti  attestati di disponibilità che sono già oggetto di attenzione. Appare  chiaro, dunque, che la futura squadra di dirigenti generali  comprenderà volti nuovi e dirigenti già collaudati".       

 

CONDIVIDI